Circa monicaL

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora monicaL ha creato 162 post nel blog.

DIRITTO E PRATICA DEL LAVORO 9/2020 – I REQUISITI DELLA CONTESTAZIONE DISCIPLINARE – Avv. Monica Lambrou

Al datore di lavoro sono riconosciuti diversi poteri nei confronti dei propri dipendenti. Se, in generale, egli deve poter esercitare liberamente l’attività economica riconosciutagli dalla Carta costituzionale, ciò deve essere fatto nel pieno rispetto dei diritti e della dignità dei propri sottoposti. Detti poteri, dunque, trovano una specifica elencazione all’interno dello Statuto dei lavoratori (legge [...]

2020-04-02T08:50:58+02:002 Aprile 2020|

DIRITTO E PRATICA DEL LAVORO 7/2020 – LICENZIAMENTI COLLETTIVI E CRITERI DI SCELTA – Avv. Monica Lambrou

Il licenziamento collettivo è l’esito della procedura avviata dall’impresa datrice di lavoro che, per una molteplicità di motivi, quali crisi, ristrutturazione, chiusura dell’attività imprenditoriale o di un ramo d’azienda, comporta una riduzione del personale dipendente. I presupposti dei licenziamenti collettivi sono individuati dalla legge in specifici casi ed è solo dopo la conclusione di un [...]

2020-03-26T12:56:46+01:0026 Marzo 2020|

LAVOROPIU’ (GIUFFRE’) 12/12/2019 – IL PERIODO DI PROVA NEL RAPPORTO DI LAVORO – Avv. Monica Lambrou

Com'è noto, alle parti del contratto di lavoro è concessa la facoltà – da esercitarsi, in ogni caso, per iscritto - di pattuire, in fase di assunzione, che la definitiva stabilizzazione del rapporto del lavoratore sia subordinata all'espletamento di un periodo di prova, nel corso del quale il prestatore stesso possa dimostrare la propria idoneità [...]

2020-03-19T10:09:53+01:0019 Marzo 2020|

LAVOROPIU’ (GIUFFRE’) 29/01/2020 – I RIDER E LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO: IL PARERE DELLA CASSAZIONE – Avv. Monica Lambrou

Il caso La Corte d'Appello di Torino aveva accolto il ricorso di un gruppo di “rider” che richiedevano l'applicazione delle tutele del lavoro subordinato ai propri contratti di lavoro (App. Torino 4 febbraio 2019 n. 468), inquadrando la fattispecie sottoposta al suo giudizio (art. 2, c. 1, D.Lgs. 81/2015) in una tipologia contrattuale intermedia tra [...]

2020-03-12T11:45:01+01:0012 Marzo 2020|

IL SOLE 24 ORE – 24 FEBBRAIO 2020 – CHI LAVORA DA CASA DEVE AGGIORNARSI E SEGNALARE I RISCHI – Avv. Monica Lambrou

La maggiore preoccupazione che il datore di lavoro si trova ad affrontare in una analisi di fattibilità sull’avvio di un progetto di smart working è quella di gestire al meglio la problematica della sicurezza. L’articolo 18, comma 2 della legge 81/2017 stabilisce che «il datore di lavoro è responsabile della sicurezza e del buon funzionamento [...]

2020-03-05T11:43:52+01:005 Marzo 2020|

IL SOLE 24 ORE – 24 FEBBRAIO 2020 – SMART WORKING A PROVA DI SICUREZZA CON FORMAZIONE E STRUMENTI ADEGUATI – Avv. Monica Lambrou

Dal diritto alla disconnessione del lavoratore all’informazione dettagliata sui rischi, per arrivare alla manutenzione adeguata degli strumenti forniti. Sono le avvertenze che il datore di lavoro deve tenere presenti quando concorda lo smart working o altre forme di lavoro flessibile, per evitare contenziosi in caso di infortuni. Il contenuto dei contratti nei quali si concordano [...]

2020-02-27T09:56:30+01:0027 Febbraio 2020|

IL SOLE 24 ORE – 17 FEBBRAIO 2020 – NEL LICENZIAMENTO DISCIPLINARE L’APPRENDISTA E’ TUTELATO DALLO STATUTO DEI LAVORATORI

Anche al titolare del contratto di apprendistato si applicano le garanzie dell'articolo 7 della legge 300/1970 tra cui la descrizione dettagliata dell'illecito. Al rapporto di lavoro in apprendistato si applicano le garanzie procedimentali dettate ex articolo 7 della legge 300/1970, nell’ipotesi di licenziamento disciplinare nel quale il datore di lavoro addebiti all’apprendista un cornportamento negligente [...]

2020-02-20T12:44:09+01:0020 Febbraio 2020|

QUOTE ASSOCIATIVE: IL RIFIUTO DEL DATORE DI TRATTENERE I CONTRIBUTI E’ CONDOTTA ANTISINDACALE – Avv. Monica Lambrou

Come è noto, la legge consente al lavoratore (che aderisca ad un’associazione sindacale) la possibilità di richiedere al datore di lavoro di trattenere sulla retribuzione la quota associativa e di provvedere, per conto del prestatore, al relativo versamento direttamente nei confronti dell’organizzazione. Detta facoltà ha costituito sino al 1995 un vero e proprio obbligo in [...]

2020-02-13T14:46:54+01:0013 Febbraio 2020|

DIRITTO E PRATICA DEL LAVORO 4/2020 – SOMMINISTRAZIONE E IPOTESI DI ILLEGITTIMITÀ – Avv. Monica Lambrou

La somministrazione di lavoro si verifica ogni qualvolta si stabilisce un rapporto a 3 tra un’Agenzia del lavoro, un cliente (azienda o società detta “utilizzatrice”) e un dipendente. La fattispecie del lavoro somministrato, per le sue particolari caratteristiche - tra cui, ad esempio, l’esclusione di responsabilità a livello datoriale in capo all’utilizzatrice che effettivamente riceve [...]

2020-02-06T12:33:15+01:006 Febbraio 2020|

LAVOROPIU’ (GIUFFRE’) 08/01/2020 – LICENZIAMENTO AL RIENTRO DALLA MALATTIA: INTENTO RITORSIVO, ONERE PROBATORIO E CONSEGUENZE – Avv. Monica Lambrou

La circostanza per la quale il datore di lavoro decida di comminare un licenziamento ad un lavoratore in ragione del lungo periodo di malattia appena trascorso, anche a prescindere dal mancato superamento del periodo di comporto, non rappresenta affatto un'ipotesi infrequente. Nonostante, infatti, tra le possibili, e lecite, condizioni previste per il recesso datoriale che, [...]

2020-01-30T10:40:16+01:0030 Gennaio 2020|